Stampa la pagina | Chiudi la finestra
Dipartimento federale della difesa,
della protezione della popolazione e dello sport

Principi Giustizia militare

Gradualità del Codice penale militare

Il Codice penale militare reprime innanzitutto i delitti perpetrati in tempo di pace. Per principio, oltre che a determinati altri gruppi di persone, si applica a tutti i militari durante il servizio militare e in relazione agli obblighi fuori del servizio.

Non appena però lo Stato e il suo esercito sono esposti a un grave pericolo, il campo d'applicazione del Codice si estende sia dal punto di vista materiale, sia per quanto riguarda le cerchie di persone interessate. In una tale circostanza, per esempio, sono sottoposti al Codice penale militare i dipendenti d'aziende rilevanti per l'approvvigionamento del Paese. Parimenti, in servizio attivo e in tempo di guerra è punibile tutta una serie d'altre infrazioni e le sanzioni sono più severe.

Diritto penale militare e diritto penale ordinario

La funzione protettiva del diritto penale militare si limita all'esercito, alle sue installazioni e alla sicurezza nazionale. Nel corpus delle norme non sono pertanto contemplati i delitti tipicamente civili quali i crimini e i delitti contro la famiglia, contro i doveri d'ufficio e professionali come pure i reati fallimentari. Qualora, durante il proprio servizio, un militare commette uno di detti delitti, esso rimane sottoposto al Codice penale ordinario e quindi al giudice civile.
Per domande concernenti questa pagina: Ufficio dell'uditore in capo
Stampa la pagina | Chiudi la finestra