Idoneità per l'esercito leggermente aumentata

Berna, 08.03.2018 – Nel 2017 sono complessivamente state valutate nei centri di reclutamento dell'Esercito svizzero 36 538 persone soggette all'obbligo di leva. 24 982 di queste sono abili al servizio militare e 3803 al servizio nella protezione civile. Il grado d'idoneità è pari quindi al 78,8%, dato che corrisponde pressappoco all'anno precedente (78,4%).

Nel 2017 nei sei centri di reclutamento sono state valutate complessivamente 38 162 persone soggette all'obbligo di leva. 36 538 (il 100%) di queste persone ha ricevuto una decisione definitiva. 24 982 (il 68,4%) sono state dichiarate abili al servizio militare, 3803 (il 10,4%) abili al servizio di protezione civile e 7753 (il 21,2%) inabili dal punto di vista medico. Le restanti 1624 persone soggette all'obbligo di leva sono state rimandate per diversi motivi.

Rispetto al 2016, il grado d'idoneità al servizio militare è aumentato del 2,1% mentre il grado d'idoneità al servizio nella protezione civile è diminuito dell'1,7%. Per quanto riguarda l'idoneità al servizio militare, i Cantoni registrano valori differenti tra loro. Questi variano tra l'83,3 e il 55,8%.

Nel 2017, 3849 persone tra tutte quelle dichiarate abili al servizio militare sono state reclutate come militari in ferma continuata che prestano il loro servizio militare complessivo in un unico periodo. Nel 2017, 406 donne hanno partecipato al reclutamento a titolo volontario. 341 hanno ricevuto una decisione definitiva: 280 sono state dichiarate abili al servizio militare, 16 abili al servizio di protezione civile e 45 inabili dal punto di vista medico.

Nel 2017, nel quadro del controllo di sicurezza relativo alle persone soggette all'obbligo di leva, sono state emesse 368 dichiarazioni di rischio, esattamente lo stesso numero dell'anno precedente. Effettuando i controlli di sicurezza relativi alle persone in occasione del reclutamento, l'esercito vuole impedire che persone potenzialmente pericolose per se stesse o per il proprio entourage ricevano un'arma dell'esercito.

I motivi per un'inidoneità medica possono essere di carattere puramente fisico, puramente psichico oppure di carattere psicofisico. Tra le cause fisiche, le principali sono da ricondurre a problemi nell'ambito dell'apparato motorio. In ambito psichico, i motivi più frequenti sono la presenza di deficit nella resistenza psichica, attacchi di panico e il consumo di droga.

Ulteriori informazioni

Per ulteriori informazioni

Stefan Hofer
Portavoce dell’esercito
058 463 37 41

Editore