print preview

Nel 2019 l’esercito ha prestato 5,4 milioni di giorni di servizio

Berna, 14.02.2020 – L'anno scorso i militari dell'Esercito svizzero hanno prestato 5,4 milioni di giorni di servizio, circa 20 000 in meno rispetto al 2018. 175 790 giorni di servizio sono stati prestati nell'ambito di operazioni, impieghi e prestazioni d'appoggio. Le spese per la truppa sono state pari a 177,8 milioni di franchi.

Nel 2019 nell'Esercito svizzero sono stati prestati 5 372 027 giorni di servizio, ovvero circa 20 000 giorni di servizio in meno rispetto all'anno precedente (5 395 719). Le spese per la truppa (soldo, sussistenza, alloggio, trasporti, servizi, danni alle colture e danni materiali) sono state pari a 177,8 milioni di franchi, vale a dire 2,9 milioni di franchi in meno rispetto all'anno precedente (180,7 milioni di franchi). In seguito a un mutamento di sistema nell’ambito della contabilità della truppa, il soldo relativo a 109 600 giorni di servizio dei 5,4 milioni prestati potrà essere conteggiato soltanto nel 2020.

Nell'ambito di operazioni, impieghi e per prestazioni d'appoggio nel 2019 l'Esercito svizzero ha prestato 175 790 giorni di servizio (l'anno precedente: 184 526). Le maggiori differenze si riscontrano nell'ambito degli impieghi sussidiari di sicurezza in occasione del WEF (4563 giorni di servizio prestati in meno) e del servizio di promovimento della pace (SWISSCOY, 8918 giorni in meno).

Lo scorso anno sono stati prestati complessivamente 62 136 giorni di servizio per impieghi sussidiari di sicurezza (l'anno precedente: 64 388). Con 86 724 giorni di servizio, il volume di prestazioni nell'ambito dei servizi di promovimento della pace all'estero è leggermente inferiore rispetto all'anno precedente (97 714). Per l'aiuto militare in caso di catastrofe l'anno scorso non sono stati prestati giorni di servizio (l'anno precedente: 93). Per prestazioni d'appoggio secondo l'«ordinanza concernente l'appoggio a favore di attività civili o attività fuori del servizio mediante mezzi militari» sono stati prestati 26 930 giorni di servizio (l'anno precedente: 22 331).

Nel quadro del servizio di polizia aerea, le Forze aeree svizzere hanno svolto 18 (nel 2018: 16) «hot mission» (interventi). Sono state anche eseguite 270 (nel 2018: 245) «live mission» (controlli di aeromobili di Stato).

Per ulteriori informazioni

Stefan Hofer
Portavoce dell’esercito
+41 58 463 37 41

Editore