print preview

L'esercito aumenta la protezione delle sue truppe a favore della loro salute

Berna, 14.10.2020 – Il 30 ottobre 2020 per circa 10 000 militari si concluderà la scuola reclute 2/2020. Allo scopo di garantire che tutti possano fare rientro a casa in buone condizioni di salute, per le ultime due settimane di scuola reclute viene annullato il congedo generale per il fine settimana.

La gran parte delle scuole reclute sta attualmente svolgendo la sedicesima settimana delle diciotto totali. Dal momento che negli ultimi giorni il numero di casi di coronavirus è ulteriormente aumentato anche in Svizzera, l'esercito adotta misure preventive per proteggere le sue truppe.

Allo scopo di preservare la salute dei quadri e dei soldati, per le ultime due settimane di scuola reclute l'esercito ha deciso di annullare il congedo generale per il fine settimana. Con questa misura preventiva è possibile fornire un contributo affinché le scuole reclute si concludano regolarmente e tutti i militari possano essere licenziati in buone condizioni di salute.

Grazie al rigoroso rispetto del concetto di protezione relativo al coronavirus, le scuole reclute possono portare a termine l'istruzione secondo la regolare pianificazione.

Per ulteriori informazioni

Daniel Reist
Portavoce dell’esercito
+41 58 464 48 08

Editore