Giornata d'introduzione

Resoconto di Stephanie Müller, praticante e capogruppo

Nell’agosto di quest’anno ho iniziato il mio praticantato presso lo Sviluppo del personale e dell’organizzazione del settore Personale DDPS. La giornata introduttiva, a cui siamo stati invitati dal settore Personale DDPS unitamente agli altri settori dipartimentali, è stata non soltanto per gli apprendisti del DDPS ma anche per la sottoscritta un’occasione ottimale per conoscere meglio il nostro datore di lavoro DDPS. Sono stata quindi molto contenta di potervi partecipare in qualità di capogruppo.

Il programma della giornata introduttiva di quest’anno è iniziato a Palazzo federale. Mercoledì mattina ci siamo trovati con i 167 apprendisti al punto di ritrovo. Per prima cosa siamo stati sottoposti ai controlli di sicurezza. Poi ci siamo recati insieme nella sala del Consiglio nazionale, nel cuore del nostro potere Legislativo, aperta appositamente per i nostri apprendisti, un’esperienza che a molti altri viene preclusa. La signora Brigitte Rindlisbacher, segretaria generale del DDPS, ha colto l’occasione per salutare i 167 apprendisti del DDPS, facendo immediatamente loro notare che su quelle sedie normalmente siedono i Consiglieri nazionali. Nel suo discorso ha incoraggiato gli apprendisti a essere curiosi, a sfruttare le occasioni e ad affrontare attivamente il lavoro. Rappresentano il futuro non solo del DDPS, ma anche del nostro Paese e quindi un partner importante, ha affermato la segretaria generale. In conclusione, la signora Rindlisbacher ha sottolineato che la formazione degli apprendisti in seno al DDPS riveste una grande importanza. Un obiettivo del DDPS è di prepararli al mercato del lavoro. In seguito, ha avuto luogo una visita guidata di Palazzo federale e una panoramica sui compiti e sulle attività della Segreteria generale da parte del capo dello stato maggiore, signor dott. Yves Bichsel. Da Palazzo federale ci siamo spostati a bordo di veicoli militari, passando per la città vecchia, in direzione della piazza d’armi di Sand-Schönbühl presso il Centro di competenza servizio veterinario e animali dell’esercito.

I settori dipartimentali Difesa, Protezione della popolazione, Sport e armasuisse avevano già allestito sul posto diverse postazioni. Gli apprendisti hanno potuto farsi un’idea sia a livello teorico che pratico dei campi d’attività dei singoli settori. Chi durante la giornata ha prestato particolare attenzione ha avuto l'opportunità di vincere fantastici premi, come a esempio uno degli ambìti biglietti per assistere alla dimostrazione di volo sull’Axalp. Nelle postazioni di armasuisse gli apprendisti sono stati «proiettati in aria e nel futuro». Sono venuti a conoscenza, tra l’altro, di che cosa si trova in un seggiolino eiettabile e alcuni hanno addirittura potuto vedere in prima persona qual è l’equipaggiamento di un pilota di F/A-18. Nelle postazioni dell’UFSPO i giovani hanno potuto testare le proprie capacità di concentrazione e dare prova della propria abilità. Sono stati fatti giochi di destrezza, hanno giocato a curling e a stacking ambiziosi e motivati. Lo «stacking» è una disciplina sportiva nata di recente, in cui bisogna costruire e smontare il più in fretta possibile delle piramidi di bicchieri. Ciò che sembrava facile si è rivelato essere una grande sfida. Il pranzo in comune è stato servito in una gamella. Malgrado le esitazioni iniziali, lo sminuzzato con il riso e la crema caramellata sono piaciuti a tutti.

Dopo il pranzo si è svolta la seconda parte, inaugurata dal colonnello SMG Peter Bolliger, capo Gestione degli impieghi e delle carriere Difesa. Nelle postazioni dell’Ufficio federale della protezione della popolazione (UFPP) gli apprendisti hanno avuto la possibilità di conoscere l’UFPP e le sue organizzazioni partner. Hanno potuto, tra l’altro, infilarsi un giubbotto antiproiettile e sperimentare di persona con quale forza l’acqua sgorga da un tubo sotto pressione. Il settore Difesa ha mostrato agli apprendisti i compiti e le capacità dell’F/A-18 e dell’Eurocopter EC635. Inoltre, gli apprendisti hanno potuto sparare elettronicamente su bersagli e perlustrare il Piranha. La straordinaria dimostrazione dei cani da difesa è stata il coronamento di una giornata introduttiva riuscita.

Esausti, ma arricchiti di numerose esperienze e conoscenze interessanti siamo rientrati verso casa. Non soltanto la sottoscritta, ma probabilmente anche la maggior parte degli apprendisti è andata a dormire prima del solito quella sera.

Anche quest’anno la giornata introduttiva ha presentato in maniera imparziale le varie sfaccettature del DDPS. Questo grazie all’ottima organizzazione e al grande impegno di tutti i settori dipartimentali, di armasuisse e della Segreteria generale. Agli apprendisti è stato proposto un programma accattivante e ricco di emozioni, all’insegna del motto «I nostri apprendisti sono il nostro futuro».