Sarah Jörg

«Mi piace variare tra l'attività a diretto contatto con i clienti e il lavoro autonomo dietro alle quinte.»

Gestrice dell'informazione e della documentazione, apprendistato presso la Segreteria generale del DDPS, Biblioteca Am Guisanplatz
Gestrice dell'informazione e della documentazione, apprendistato presso la Segreteria generale del DDPS, Biblioteca Am Guisanplatz

Hai sempre voluto diventare gestrice dell'informazione e della documentazione?

Sinceramente no; non pensavo esistesse un apprendistato apposito per questa professione. Durante la scuola dell'obbligo mi sono informata in Internet sulle diverse professioni e solo allora ho scoperto questa possibilità. Ho quindi svolto degli stage introduttivi in diverse professioni e alla fine mi sono resa conto che il lavoro in biblioteca era quello che mi piaceva di più.

In quali settori avrai ancora l'opportunità di lavorare nel corso del tuo apprendistato?

Presso la BiG imparo a conoscere i settori «Prestiti», «Catalogazione», «Periodici», «Servizio di ricerca», «Prestito interbibliotecario», «Microfilmatura» e «Acquisto». La formazione comprende tre ambiti: «Biblioteca», «Centro documentazione» e «Archivio». Poiché la BiG tratta unicamente l'ambito «Biblioteca», nel corso del 2° anno svolgiamo diversi praticantati esterni negli altri due ambiti.

Come si svolge la tua tipica giornata di lavoro nel settore «Prestiti»?

Al mattino, prima di aprire lo sportello, svolgo diversi compiti amministrativi. In seguito ci occupiamo come prima cosa delle ordinazioni online. Io mi occupo di recuperare i libri richiesti, di registrare il prestito e di inviarli. Inoltre mi dedico alla consulenza di persone che per telefono o direttamente in biblioteca desiderano un'informazione. È un compito molto variato e interessante. Il lavoro al «Prestito» mi piace molto poiché mi permette sia di lavorare «al fronte», e quindi a diretto contatto con i clienti, sia di lavorare in completa autonomia dietro alle quinte.

Ci sono differenze tra la BiG e le altre biblioteche pubbliche?

Naturalmente. Una volta la BiG era una biblioteca militare. Dal 2009 coordina invece tutte le biblioteche dell'Amministrazione federale e riunisce sotto un unico istituto tutti i temi e i settori trattati. Inoltre, la BiG non dispone di romanzi o libri per bambini, ma principalmente di letteratura specialistica. Per questo motivo la nostra clientela è diversa rispetto a quella di altre biblioteche ed è composta in particolare da studenti e persone di una certa età. Inoltre, possediamo opere antiche e storicamente preziose.

Cosa diresti ai giovani che si interessano a un apprendistato presso la BiG?

L'apprendistato di gestore/gestrice dell'informazione e della documentazione è molto più diversificato e interessante di quanto si possa pensare. È importante avere spirito di gruppo, prediligere il contatto con le persone e, sopratutto, amare i libri. Per quanto mi riguarda posso solo consigliare l'apprendistato presso la BiG.