Messaggi sugli immobili

Fino al 2015 il Consiglio federale licenziava all’attenzione del Parlamento un messaggio sugli immobili del DDPS. Dal 2016 il Programma degli immobili del DDPS è parte del messaggio sull’esercito.

Con il Programma annuale sugli immobili del DDPS il Consiglio federale richiede all’Assemblea federale crediti d’impegno per il mantenimento e il rinnovamento delle infrastrutture d’istruzione e d'impiego, come le piazze d’armi, l’infrastruttura logistica, gli aerodromi ecc. Negli ultimi cinque anni i crediti globali stanziati si aggiravano annualmente tra i 300 e i 500 milioni di franchi.

Da un lato, i progetti sono in gran parte originati da acquisti di armamenti e sono pertanto in relazione diretta con i programmi d’armamento annuali del DDPS. Dall’altro, il DDPS con i crediti richiesti fa fronte anche alla continua manutenzione delle infrastrutture. Per le costruzioni civili della Confederazione propone all'Assemblea federale l’annuale messaggio sugli immobili del Dipartimento federale delle finanze (DFF).

I progetti sono illustrati in maniera esaustiva nel programma sugli immobili. Esso comprende non soltanto gli investimenti ma anche l’economicità, la sicurezza, l’efficienza energetica, le ripercussioni sull‘ambiente nonché gli eventuali risparmi conseguiti con i progetti. I progetto oltre i 10 milioni di franchi sono spiegati in maniera dettagliata e sottoposti per approvazione come singoli crediti. I progetti di dimensioni più ridotte fino a 10 milioni sono richiesti sottoforma di credito quadro.

I progetti di costruzione contenuti nei programmi sugli immobili comportano notevoli benefici economici. I bandi per le prestazioni necessarie alla realizzazione si fondano sulle direttive della legge federale sugli acquisti pubblici (LAPub) e dell'ordinanza sugli acquisti (OAPub).