Torna alla Pagina iniziale

Il Consiglio degli Stati approva l’accordo con l’Austria sulla sicurezza dello spazio aereo

Il Consiglio degli Stati intende colmare una lacuna in materia di sicurezza. Con 34 voti ha approvato un accordo con l’Austria in materia di sicurezza aerea contro le minacce aeree non militari.

06.03.2018 | Comunicazione DDPS, Marco Zwahlen

Luftraumsicherung

Il Consiglio degli Stati reputa essenziale la collaborazione con gli Stati limitrofi affinché il nostro Paese possa intervenire già a partire dal confine nazionale e svolgere così in modo efficiente il servizio di polizia aerea. Il nuovo accordo deve consentire alle Forze aeree di entrambi gli Stati di potere avviare provvedimenti già sul territorio dell’altro Stato e scortare aerei attraverso il confine nello spazio aereo di quest’ultimo. In tal modo si colma una lacuna a livello di sicurezza dell’attuale accordo con l’Austria.

L’accordo deve ancora essere approvato dal Consiglio nazionale.