Torna alla Pagina iniziale

Il libretto di servizio diventa digitale

Il libretto di servizio cartaceo ha fatto il suo tempo. Dopo il Consiglio nazionale anche il Consiglio degli Stati ne ha approvato la digitalizzazione.

06.12.2018 | Comunicazione DDPS, Marco Zwahlen

Dienstbüchlein


«Il Consiglio federale è incaricato, ai sensi di una semplificazione dei processi, di digitalizzare il libretto di servizio.» Questo è quanto chiede il consigliere nazionale Marcel Dobler (PLR, SG) in un suo intervento parlamentare. Egli motiva la sua mozione affermando che un libretto di servizio digitalizzato può essere compilato molto più rapidamente e permette a tutti gli interessati di guadagnare tempo. Diminuisce inoltre significativamente la possibilità di commettere errori; fino ad ora, ad esempio, il libretto di servizio poteva essere smarrito o informazioni potevano essere coperte con un'etichetta. Questi argomenti, dopo aver convinto il Consiglio federale, hanno convinto anche il Consiglio nazionale e il Consiglio degli Stati. La Camera alta ha accolto la mozione senza voti contrari.