print preview Torna alla Pagina iniziale

Parlamento: finalizzato il testo della legge sulla sicurezza delle informazioni

Il Consiglio nazionale approva l’impiego sistematico del numero AVS per l’identificazione delle persone. Il testo della legge sulla sicurezza delle informazioni ha ora la sua forma definitiva.

10.12.2020 | Comunicazione DDPS, Marco Zwahlen

Cyberkriminalität

 

Con 140 voti favorevoli contro 46 il Consiglio nazionale ha approvato l’impiego sistematico del numero AVS per l’identificazione delle persone nella legge sulla sicurezza delle informazioni (art. 20 e 26). Le due Camere, dopo diversi tentativi, sono ora unanimi. Secondo i fautori, il numero AVS offre la migliore possibilità per un’identificazione delle persone priva di errori. Il suo impiego sistematico da parte delle autorità è previsto anche nella modifica della legge sull’AVS. Dopo il Consiglio degli Stati, l’8 dicembre 2020 anche il Consiglio nazionale ha chiaramente approvato questa modifica.

Il disegno di legge del 2017 del Consiglio federale prevedeva l’utilizzo di un numero personale unidirezionale e irreversibile. Sulla base della prevista modifica della legge sull’AVS, il Consiglio federale si è schierato a favore dell’impiego del numero AVS per l’identificazione delle persone anche nella legge sulla sicurezza delle informazioni. «Vogliamo utilizzare il numero AVS soltanto per identificare i nostri utenti informatici e per niente altro. Dove sarà protetto al meglio questo numero, se non nel settore della sicurezza delle informazioni?» ha sottolineato la ministra della Difesa Viola Amherd.

Con la decisione del Consiglio nazionale è stato finalizzato il testo della legge, che ora è pronto per il voto finale.

Più elevata è la sicurezza, tanto maggiori sono i costi

Per tutte le autorità federali deve vigere un quadro unitario per quanto riguarda la protezione delle informazioni e la sicurezza in occasione dell’impiego di mezzi informatici. Secondo il progetto, i costi correlati all’attuazione della legge dipendono ampiamente dal livello di sicurezza che le autorità federali intendono raggiungere e dal relativo diritto d’esecuzione.

Video

10.12.2020 : Voto Viola Amherd, capo del DDPS

Parlamento

Titolo Tipo
Legge sulla sicurezza delle informazioni Oggetto del Consiglio federale