print preview Torna alla Pagina iniziale

Il Consiglio degli Stati intende promuovere in modo mirato lo sport di massa

In che modo la Confederazione può promuovere e sostenere in maniera sussidiaria, mediante aiuti finanziari e attività di consulenza, impianti sportivi innovativi e spazi pubblici per lo sport di massa? Le risposte saranno fornite in un rapporto del Consiglio federale.

13.12.2021 | Comunicazione DDPS, Marco Zwahlen


Nel confronto europeo, la popolazione svizzera pratica molta attività sportiva e fisica e dal 2020 si registra un ulteriore aumento. È quanto risulta dallo studio «Sport Svizzera 2020» dell’Ufficio federale dello sport. Considerata l’elevata popolarità delle attività sportive e fisiche tra la popolazione, le possibilità a disposizione della Confederazione per promuovere e sostenere in via sussidiaria, mediante aiuti finanziari e attività di consulenza, impianti sportivi e spazi pubblici per lo sport di massa saranno illustrate in un apposito rapporto. All'unanimità, il Consiglio degli Stati ha trasmesso al Consiglio federale un postulato in tal senso, presentato dalla sua Commissione della scienza, dell’educazione e della cultura. Il Consiglio federale si è detto favorevole.

Il rapporto comprenderà un’analisi della situazione attuale e un rilevamento del fabbisogno e delle possibilità di promozione. Illustrerà inoltre gli effetti a lungo termine della pandemia di COVID-19 sull’approccio della popolazione svizzera allo sport e al movimento come pure le precondizioni e i criteri per un cofinanziamento da parte della Confederazione. Infine, fornirà per quanto possibile una stima del fabbisogno finanziario per la promozione di impianti sportivi per lo sport di massa.