print preview Torna alla Pagina iniziale

Il CFF conferma: né manipolazioni né violazioni contrattuali da parte della RUAG

Il 28 giugno 2019 il Controllo federale delle finanze ha pubblicato il suo rapporto di verifica dei margini di guadagno nella manutenzione dei sistemi del DDPS. Al riguardo il DDPS ribadisce:

28.06.2019 | Comunicazione DDPS

190628-ruag-flugzeugwartung

 

  • Il DDPS ha preso atto che l'inchiesta del CFF non ha constatato né manipolazioni né violazioni contrattuali.
  • Con lo scorporo e l'ulteriore sviluppo della RUAG i settori aziendali MRO Svizzera e RUAG International saranno separati completamente. Finanziamenti trasversali tra attività in Svizzera e attività internazionali saranno di conseguenza esclusi.
  • Le conclusioni del CFF riguardo ai margini di guadagno e alla trasparenza nella rendicontazione finanziaria saranno considerate negli obiettivi strategici per la RUAG che il Consiglio federale definirà per il periodo 2020 – 2023. Gli obiettivi strategici impongono che a partire dal prossimo anno l'organo di revisione esterno rediga annualmente all'attenzione del Consiglio federale un rapporto sul rispetto dei principi in materia di contabilità analitica. In tale rapporto va esaminata e valutata anche la ripartizione delle spese generali tra attività per l'esercito e attività per terzi. In futuro occorrerà informare dettagliatamente riguardo alle attività per terzi nell'ambito del rapporto annuale della RUAG destinato al Consiglio federale e alle commissioni.
  • Le conclusioni del CFF saranno considerate in occasione della rinegoziazione dei prezzi del Service Level Agreement pluriennale tra armasuisse e RUAG. La rinegoziazione per il periodo 2023 –2027 avrà luogo nel 2021.
  • Le constatazioni del CFF in materia di sponsoring saranno considerate in occasione della rielaborazione delle istruzioni del DDPS concernenti la sponsorizzazione e la pubblicità.

 

Rapporto del CFF: Margine di utile effettivo di RUAG Aviation per il periodo 2013–2017