print preview

RUAG mette in servizio il nuovo luogo di stazionamento a Payerne

Berna, 03.05.2021 – I lavori di costruzione per il nuovo luogo di stazionamento di RUAG AG all’aerodromo militare di Payerne sono conclusi. All’inizio di aprile, il team appena formato ha potuto prendere in consegna il primo F/A-18 e iniziare il lavoro. La costruzione è iniziata in collaborazione con le Forze aeree svizzere nel maggio 2020 e i dodici nuovi posti di lavoro creati sono stati tutti occupati.

Con la creazione di un nuovo luogo di stazionamento nell’aerodromo militare di Payerne, RUAG SA garantirà la manutenzione sul posto a favore delle Forze aeree svizzere, anche nella Svizzera romanda. Oltre ai sei collaboratori che già oggi operano a Payerne, nella regione sono stati creati dodici nuovi posti di lavoro, che sono stati tutti occupati. All’inizio di aprile, i lattonieri d’aviazione, i meccanici di aeroplani e gli ispettori NDT (Non destructive testing, una procedura speciale per il controllo del materiale) hanno potuto prendere in consegna il primo F/A-18 e iniziare il lavoro. RUAG AG può eseguire fino a quattro grandi revisioni dell’F/A-18 all’anno e fornire supporto per le revisioni minori.

Con l’ampliamento a Payerne, la proficua collaborazione più che trentennale tra RUAG e il DDPS viene ulteriormente intensificata. I dipendenti di RUAG e il personale delle Forze aeree svizzere lavorano fianco a fianco nei vari luoghi di stazionamento e contribuiscono a migliorare l’efficienza e l’efficacia delle prestazioni a beneficio delle Forze aeree, grazie all’avvicinamento geografico dei settori di manutenzione dei velivoli e delle operazioni.

Anche se, con l’inizio dell’attività a Payerne, in parte diminuirà il fabbisogno di grandi revisioni nella sede principale di Emmen, le prestazioni complessive a favore delle Forze aeree saranno fornite nella stessa misura anche in futuro. La nuova base permetterà ai dipendenti addetti alla manutenzione dei velivoli di RUAG AG a Emmen di concentrarsi ancora di più sul programma di rinnovamento strutturale per l'F/A-18.

Con circa 7000 movimenti aerei di F/A-18 all’anno, l’aerodromo di Payerne è la sede principale per gli aerei da combattimento e detiene la responsabilità principale del servizio di polizia aerea. L’obiettivo fissato dal Consiglio federale di garantire la capacità d’intervento del servizio di polizia aerea 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, è stato realizzato alla fine dell’anno scorso.

Per ulteriori informazioni

Kirsten Hammerich
Portavoce RUAG AG
+41 58 467 05 11


Delphine Allemand
Portavoce dell’Esercito Svizzero
+41 58 463 22 58

Editore