print preview

Il Consiglio federale si pronuncia sul rapporto concernente il ciberattacco contro la RUAG

Berna, 02.10.2018 – Nella sua seduta del 28 settembre 2018 il Consiglio federale ha preso posizione sul rapporto della Commissione della gestione del Consiglio nazionale (CdG-N) concernente la gestione del ciberattacco contro la RUAG. L’indagine sul ciberattacco, condotta con un’organizzazione di progetto costituita appositamente per l’incidente, ha dato buoni frutti. Il Consiglio federale continua inoltre a sviluppare il governo d’impresa presso la RUAG.

Nel suo rapporto dell’8 maggio 2018 la CdG-N constata che le misure adottate dal Consiglio federale e dal Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS) per gestire il ciberattacco sono appropriate e che la loro ulteriore applicazione è ben instradata. Si tratta di diverse misure a breve e medio termine decise dal Consiglio federale per eliminare i rischi di furto di dati relativi a informazioni o persone. La CdG-N formula inoltre una serie di raccomandazioni per la gestione strategica del gruppo di imprese d’armamento controllato dalla Confederazione. Nel suo rapporto il Consiglio federale si pronuncia in merito a tali raccomandazioni.

Ulteriore sviluppo del governo d’impresa alla RUAG

Negli ultimi anni il governo d’impresa del Consiglio federale ha vissuto una fase di continuo sviluppo e di adeguamento alle nuove sfide economiche e politiche della RUAG. Dal 2017 il DDPS organizza ogni anno un workshop strategico con l’Amministrazione federale delle finanze (AFF) e la RUAG. Questo consente al Consiglio federale di esercitare una maggiore influenza sullo sviluppo a medio e lungo termine della RUAG senza interferire con le responsabilità che la legge assegna al consiglio d’amministrazione di quest’ultima. Si tratta di un completamento degli strumenti formali previsti dalla legge federale concernente le imprese d’armamento della Confederazione e dagli obiettivi strategici.

Lo scorporo dei settori aziendali che lavorano principalmente per l’Esercito svizzero e di RUAG International, orientata agli affari con terzi, consentirà in futuro di formulare prescrizioni più specifiche per gli obiettivi strategici di entrambe le società. Il 28 giugno 2018 il Consiglio federale ha approvato il relativo progetto.

Nel suo parere il Consiglio federale sottolinea inoltre che i recenti sviluppi concernenti le aziende parastatali nonché le discussioni politiche e gli interventi parlamentari hanno indotto il Consiglio federale a predisporre una verifica generale del governo d’impresa nei confronti delle aziende parastatali. I relativi lavori sono in corso presso il DFF in collaborazione con il DATEC e il DDPS.

Per ulteriori informazioni

Renato Kalbermatten
Capo dell’informazione dell’DDPS
+41 58 464 88 75

Editore