Torna alla Pagina iniziale

I pattugliatori verranno realizzati dall'impresa lucernese Shiptec AG e da una ditta finlandese

Sarà l'impresa lucernese Shiptec AG, una filiale della Società di navigazione del lago dei Quattro Cantoni (SGV) a fabbricare, insieme a una ditta finlandese, i nuovi «battelli pattugliatori» per l'esercito svizzero.

12.01.2018 | ATS

Patrouillenboot 16
Battello pattugliatore 16

La produzione delle 14 nuove motovedette è stata aggiudicata alla ditta Marine Alutech Oy Ab in Finlandia, con la quale la Shiptec già collabora spesso nel settore delle imbarcazioni in alluminio, dice Pius Barmet, direttore dell'ufficio marketing e vendite dell'impresa lucernese. Otto di esse saranno interamente costruite in Svizzera e anche le altre sei saranno completate a Lucerna.

Il Programma d'armamento 2016 approvato dal parlamento prevede, per la sorveglianza dei laghi lungo il confine e «l'appoggio alle formazioni di truppa nell'adempimento di compiti in prossimità dell'acqua o sull'acqua», la sostituzione del battello pattugliatore 80/98 introdotto nel 1982 con un nuovo modello, il battello pattugliatore 16. Il credito previsto, in buona parte destinato alla costruzione delle nuove imbarcazioni, è di 49 milioni di franchi.

La scelta del partner finlandese è stata resa necessaria dal fatto che l'Ufficio federale dell'armamento (Armasuisse) voleva un imbarcazione che potesse testare e la motovedetta finlandese è già disponibile in diversi modelli.

Shiptec, che conta oltre 70 dipendenti, è il maggiore offerente di tecnologia navale in Svizzera. L'impresa lucernese ha realizzato nel 2016 un fatturato di 18,4 milioni di franchi.